la regione calabria finanzia l’acquisizione di servizi per l’innovazione

da parte delle imprese regionali esistenti

Finalità

L’Avviso ha come fine il sostegno per l’acquisto di servizi per l’innovazione tecnologica, strategica, organizzativa e commerciale delle imprese, limitato all’Azione 1.1.2 dell’ Asse I – Promozione della Ricerca e dell’Innovazione del POR Calabria FESR-FSE 2014/2020.

 

Dotazione Finanziaria

L’ammontare complessivo delle risorse destinate al finanziamento dell’Avviso è pari a € 3.935.649,80.

 

Soggetti Beneficiari

Possono essere beneficiari degli incentivi le piccole e medie imprese, per come classificate nell’Allegato I del Regolamento (UE) n. 651/2014, operative in Calabria.

 

Alla data di presentazione della Domanda di agevolazione, le imprese devono possedere i seguenti requisiti:

- essere iscritte al registro delle imprese e trovarsi nel pieno e libero esercizio dei propri diritti, non essendo in stato di scioglimento o liquidazione e non essendo sottoposte a procedure di fallimento, liquidazione coatta amministrativa e amministrazione controllata;

- essere in regola con le normative vigenti in materia di tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori;

- non trovarsi nela condizione di difficoltà per come definita dal Reg. (UE) n. 651/2014, art. 2, comma 18.

Le imprese inoltre dovranno avere sede produttiva sul territorio regionale al momento del pagamento del contributo (a titolo di anticipo, stato di avanzamento o saldo).

 

Iniziative ammissibili

Sono agevolabili esclusivamente le attività rientranti nell’ambito delle aree di innovazione individuate nella S3 – Smart Specialization Strategy della Regione Calabria e di seguito riportate:

 

1 – Agroalimentare;

2 – Cultura creativa e filiera del turismo;

3 – Edilizia sostenibile;

4 – Logistica;

5 – ICT e Terziario innovativo;

6 – Ambiente e rischi naturali;

7 – Scienza della vita.

 

Forma ed Intensità dell’aiuto

Gli aiuti saranno riconosciuti nella forma di contributo in conto capitale nella misura massima del 75% dei costi ammessi ad agevolazione. L’agevolazione massima concedibile per la realizzazione dei programmi dei servizi per l’innovazione è pari a € 100.000,00.

Il contributo concesso non può essere cumulato con altri eventuali aiuti di qualsiasi natura in base a leggi nazionali, regionali o comunitarie da parte di enti o istituzioni pubbliche.

Per le imprese costituite da più di tre anni alla data di presentazione della domanda, l’agevolazione non può superare il valore del fatturato medio relativo agli ultimi tre bilanci approvati e presentati o desumibili dalle ultime tre dichiarazioni dei redditi inviate all’Agenzia delle Entrate, ovvero ai bilanci presentati o alle dichiarazioni inviate disponibili. Tale importo limite non si applica alle imprese costituite da meno di tre anni alla data di presentazione della domanda e alle start-up innovative definite ai sensi della Legge 17 dicembre 2012, n. 221.

 

Spese ammissibili

Sono ammissibili le spese relative alla realizzazione di Progetti di innovazione, costituiti da servizi, coerenti tra loro, finalizzati allo sviluppo di processi di innovazione produttiva e tecnologica, di seguito elencati:

 

1.     Consulenza per il miglioramento dell’efficienza produttiva, ambientale ed energetica;

2.     Supporto per l’adozione di innovazioni e tecnologie;

3.     Sostegno all'attivazione di forme di cooperazione transnazionale per la valorizzazione di tecnologie, prodotti e servizi innovativi;

4.     Consulenza e supporto in materia di acquisizione, protezione e commercializzazione dei diritti di proprietà intellettuale e di accordi di licenza;

5.     Consulenza sull'uso delle norme.

Le imprese potranno accedere ad uno o più servizi innovativi che consentano la risoluzione di problematiche di tipo tecnologico e produttivo e favoriscano l’introduzione di innovazioni di processo e di prodotto.

 

Per la realizzazione dei servizi sopra elencati sono ammesse le spese dirette:

 

- all’acquisizione di consulenze specialistiche erogate dai fornitori di servizi;

- al conseguimento di eventuali certificazioni e/o attestazioni di conformità rilasciate da organismi accreditati e la realizzazione di audit ispettivi da parte di tali organismi.

 Non sono ammissibili i costi per il mantenimento delle certificazioni.

 

I Soggetti Beneficiari potranno acquisire i servizi da:

- professionisti, regolarmente iscritti, ove previsto per legge, negli albi professionali per i rispettivi rami di attività;

- esperti, titolari di partita IVA;

- imprese e/o da Università ed organismi di ricerca.

I fornitori dei servizi dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti:

- qualificazione del personale utilizzato per il Progetto di innovazione(esperienza minima triennale nella tematica oggetto dell’intervento);

- esperienza documentata almeno triennale in progetti simili per tematica, oggetto e/o tipologia dell’intervento;

- con riferimento al precedente requisito, autocertificazione dell'esperienza maturata con indicazione di almeno tre clienti, progetti o commesse e descrizione dell'attività svolta.

Il Fornitore dei servizi deve utilizzare la propria struttura organizzativa; non è consentito di esercitare forme di intermediazione.

Le spese per l’attuazione dei servizi dovranno essere realizzate entro 12 mesi a decorrere dalla data di avvio dei lavori. La data di ultimazione del Piano è definita dalla data dell’ultimo titolo di spesa ammissibile.

 

Tempi e modalità di presentazione delle domande

Le Domande di Agevolazione dovranno essere compilate on line, accedendo, previa registrazione, al sito http://www.regione.calabria.it/calabriaeuropa, sottoscritte digitalmente e inviate mediante procedura telematica a partire da giovedì 30 Giugno 2016 ed entro sabato 30 luglio 2016.

La verifica di ammissibilità e la valutazione delle Domande di agevolazione verranno effettuate da una Commissione di Valutazione appositamente nominata dall’Amministrazione Regionale.

Il punteggio massimo attribuibile è pari a 100 punti. Saranno ritenute ammissibili le domande di agevolazione che, a seguito della valutazione, avranno riportato un punteggio uguale o superiore a 60 punti.

PER ACCEDERE AL BANDO CONTATTACI A:

info@focsformazione.it

Tel. 0964.82158

Fax 0964.1940186